Barattoli inutili

Una sera traquilla e tutto sommato pacifica, mentre mio figlio faceva il bagnetto e io mi mettevo la crema da notte, pensando agli impegni del giorno dopo, mi arriva una domanda shock:

Mamma, a cosa posso giocare adesso? 

Prima ancora di rispondere qualcosa, i miei occhi salgono letteralmente sulla fronte per quanto sono sorpresa.  

– Amore, ma hai ben 3 pinguini magnetici, la piramide di animaletti marini, un meraviglioso anatraccolo di gomma, un granchio-termometro e persino un libro da leggere nella vasca da bagno. Non potresti giocare con questi? 

A giudicare dalla sua faccia, no, era impossibile continuare a giocare con il solito set. Presa da amor materno, mi sono messa a cercare su Internet che cosa avrebbe potuto interessarlo come successi giocattolo da bagnetto (effettivamente, deve giocare a qualcosa mentre la mamma si mette la crema in faccia, no?)  

Continue reading “Barattoli inutili”

L’aeronautica naturale

Una mattina aprendo le persiane, ho visto che il balcone era pieno di semi di acero. Non abbiamo gli aceri in giardino, ma il giorno prima c’era stato un vento molto forte, che aveva scombussolato i semini degli alberi in giro e li aveva portati graziosamente davanti ai miei piedi. Ho avuto immediatamente un flashback…

Quando in Russia andavo con mamma alla scuola materna passando da un viale alberato in autunno, ad ogni colpo di vento, dagli alberi si staccavano queste eliche, che ruotavano furiosamente e pian piano scendevano giù. Li chiamavamo ‘vertoliotiki’, in russo significa ‘piccoli elicotteri’.

Continue reading “L’aeronautica naturale”

Astronave in una scatola

L’idea di questo gioco è partita da mio figlio, senza alcun suggerimento da parte mia. Avevo semplicemente messo a sua disposizione una scatola di cartone, che era servita come contenitore-imballaggio di due sedie, e lui, dopo aver brevemente esaminato l’oggetto, ha annunciato che era la sua astronave.

Allora abbiamo cercato insieme a renderla un po’ più verosimile e anche un po’ più cool, lavorando come una vera squadra. Il risultato? Un pomeriggio passato a giocare in modalità semi-indipendente ai viaggiatori intergalattici, una mamma furba soddisfatta e un bambino assolutamente felice.
Continue reading “Astronave in una scatola”

La mini-frana

Stesso posto, stessa spiaggia… È vero che tornare giorno dopo giorno al solito parco giochi dove il tuo bimbo ha già visto tutto, ha già provato tutto, può diventare una vera sfida
anche per super-mamme e super-papà. Sarà umanamente possibile in questa situazione di staccarsi dal cellulare e non
annoiarsi a morte?

Provate questo gioco accattivante e sbalorditivo nella sua semplicità, che favorisce nei bambini il modo di pensare ‘out of the box’ (fuori dalla scatola).
Continue reading “La mini-frana”

image_pdfimage_print