About

Le info in pillole 

1.Il blog che stai leggendo è gestito da 2 autori: una mamma russa e una nonna italiana. 

2. 80% dei contenuti del blog sono dedicati ai giochi. Le informazioni sui giochi sono concentrate in pratiche schede. Ogni scheda contiene: 

  • il nocciolo del gioco,  
  • l’elenco dettagliato dell’occorrente,  
  • i tempi indicativi per giocare, 
  • il costo,  
  • il percorso consigliato passo passo.  

3. Il rimanente 20% degli articoli è dedicato alle varie curiosità del mondo di psicologia, sviluppo personale e attualità alla luce dell’argomento principale di questo blog.   

Tra poco sarà possibile seguire Giochiamo Insieme! direttamente su Facebook e Instagram. Per adesso il modo più semplice per ricevere le notifiche dei nuovi post è iscriversi alla nostra mailing list.


Più dettagli sugli autori

 

La mamma
    La Mamma

Una mamma russa, una naturalista e un’appassionata di danza, mi trovo particolarmente a mio agio nel caos creativo. Adoro leggere i libri per imparare cose nuove: dai principi di funzionamento dei razzi spaziali alla descrizione delle varie ere geologiche, dalla danza all’origami. Per non impazzire – pratico l’autoironia come cura universale da tutti i guai.

Nonna
    La Nonna

Una nonna italiana, insegnante di statistica e una persona con i piedi per terra, capace a distillare il caos in piccole schede pratiche e comode da usare. Vede le soluzioni dove gli altri vedono solo i problemi, e riesce a mettere in ordine persino i differenti approcci al crescere i figli di una famiglia italo-russa. Lavora in binomio con il nonno, già professore al Politecnico di Torino, che sa spiegare in modo davvero affascinante tosti concetti di fisica e matematica


Il perché

Un giorno ho chiesto a mio figlio a cosa voleva giocare (un errore che non faccio più; adesso propongo le opzioni). Lui mi ha risposto (ovviamente):

“Alle macchine”.

Mannaggia!” – ho mugolato io. “Di nuovo ste macchinine.” A me da piccola piaceva giocare alle bambole e alle fate nonché a preparare i dolcetti per i miei adorabili orsetti, coniglietti e unicorni. Macchine, proprio no…

Ma sono una super-mamma o no? Allora ho preso Saetta McQueen, che ormai conoscevo molto bene, e ho cominciato a produrre in modo più veritiero possibile il rumore di turbo-motore da gara. Ero convinta, per qualche motivo, che meglio lo faccio, più punti guadagnerò

nella competizione per il titolo del genitore perfetto. Ho passato così i 15 lunghissimi minuti con mio figlio felice ma anche un po’ perplesso prima di sentire aprirsi la porta. Era tornato dal lavoro mio marito. Ha aperto la porta della cameretta e ha esclamato: “Bello! Giocate alle macchinine?”

“Si. Adesso tocca a te,” – ho annunciato io con l’aria di condanna.

Quello che ho visto dopo queste parole ha cambiato per sempre il modo in cui considero il gioco. Da dietro la porta osservavo come mio marito ha lanciato l’idea di personificare le macchinine: una era diventata la furbissima macchina-ladro e l’altra la macchina-poliziotto un po’ tonto, che mangiava un bombolone mentre avveniva una rapina di lingotti d’oro. La storia andava avanti, le macchinine facevano i loro dialoghi intrecciate con le scene di action. Tutti e due erano felici, tranquilli, completamente immersi nell’avventura.

“Allora è così che si gioca…” – ho realizzato io. “Ma nessuno mi ha mai spiegato prima che bisognava fare così!”- ho pensato amaramente. Sapevo benissimo che era una scusa banale. Ciononostante era vero. Avevo bisogna di due dritte sul come giocare con mio figlio.

E davanti a questa rivelazione ho preso due decisioni:
  1. Di giocare di più, mooolto di più, e di trovare sempre il tempo per un po’ di gioco con mio figlio. Per sentire il gusto di giocare, per ricordarmi com’era facile e naturale quando ero piccola.
  2.  Di giocare con lui alle cose che piacciono anche a me. Di trovare più punti possibili dove i nostri interessi si incrociano e dove possiamo divertirci tutti i due.
E da queste due decisioni importanti nasce il blog “Giochiamo Insieme”.


Che cosa puoi trovare qui? 

  1. Strategie per creare attraverso il gioco un’atmosfera di affetto e serenità nella vostra famiglia.
  2. Modi per aiutare i vostri bambini ad avere più fiducia in se stessi e più capacità di reagire alle difficoltà.
  3. Idee di gioco per far crescere i vostri figli più equilibrati e più posati.
  4. Giochi bellissimi, da fare in poco tempo, che rimarranno nella memoria vostra e dei vostri figli per sempre.
  5. Numerosi argomenti accattivanti anche per adulti che vogliono divertirsi giocando con i propri bambini. 
  6. Consigli per diventare più presenti nella vita dei vostri figli ed essere le persone davvero importanti per loro. 

Ciascuna scheda contiene il nocciolo del gioco, l’elenco dettagliato dell’occorrente, i tempi indicativi, il costo e il percorso consigliato passo passo. Commincia a scoprire quanto è bello sviluppare interessi comuni con i tuoi figli.

Ecco un po’ di articoli utili per i genitori futuri esperti di gioco:

Vuoi ricevere un avviso per leggere gli articoli nuovi?

Iscriviti alla nostra mailing list!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva